Moxibustione

La moxibustione è una pratica tipica della Medicina tradizionale cinese. Si applica in abbinamento al massaggio, all’agopuntura, o anche come tecnica individuale.

Tale tecnica è di antichissima origine ed il termine “Moxa” significa “bruciare” e “erba”: infatti, avviene esattamente bruciando sopra o vicino alla cute polvere di Artemisia Vulgaris, un vegetale presente in tutto il mondo che incandescente irradia un calore che va da 500° a 600°. Oltre ad irradiare il calore, l’artemisia ha altre proprietà medicamentose: è antisettica, antispasmodica, carminativa, anaforetica, espettorante.

 

La tecnica della moxibustione consiste nel riscaldare determinati punti di agopuntura o determinate aree cutanee che sono percorse dai meridiani, allo scopo di risolvere una manifestazione patologica.

 
 
  Site Map